notizie internazionali
02/03/2016
SCI-O: LA SODDISFAZIONE AZZURRA
Squadra Naz.

(La gioia azzurra al termine della prova odierna con il 4° posto Middle di Stefania Corradini).

AUSTRIA: Con il calar del buio arrivano dall'Austria altre notizie relative alla densa giornata dello Sci-O italiano che, ricordiamo, ha sfiorato la medaglia mondiale con Stefania Corradini.

Questa l'analisi del tecnico: "Si è trattato di una gara molto difficile sia fisicamente che tecnicamente, con tratte abbastanza lunghe con delle scelte non scontate.  Era determinante la prestazione fisica. Vi erano due farfalle (particoalre figura tecnica N.d.r) insidiose soprattutto per la presenza di tanti atleti ravvicinati. Questo comportava difficoltà di lettura veloce a cui si sommava la velocità sugli sci e la rete di piste fitta".

La prestazione dei singoli nella ricostruzione post gara: "Stefania parte subito molto forte già nel primo tratto lungo è nelle prime posizioni, poi vi è un alternanza 3-4-5-2-, fino alla fine del secondo nodo dove esce per seconda dietro alla finlandese. Nel successivo tratto un'indecisione su un bivio la ricolloca leggermente piu dietro, ed è da lì che ricomincia la sua rincorsa verso le prime posizioni".

Il racconto si fa più denso: "Al passaggio verso l'ultimo chilometro è sesta tutta in rimonta con una progressione impressionante riesce ad arrivare a ridosso del podio che le sfugge  per poco. Al traguardo è felicissima ma allo stesso tempo dispiaciuta per aver visto sfumare una medaglia prestigiosa".
 

Grande festa da parte dei compagni di squadra e molti i complimenti arrivati da tutte le nazioni.    

L'azzurra: "Finalmente sono riuscita ad esprimermi - i  primi commenti - se ci fosse stato ancora un piccolo tratto probabilmente una medaglia sarebbe stata mia".


Bene anche Francesco Corradini che nonostante la rottura di un bastone verso metà gara conquista un ottimo ventesimo posto, leggermente più attardato Luca Ventura. Discrete prove anche gli Youth, che si piazzano a ridosso dei top trenta. Nella gara Elite, Campionati Europei bene sia Alice Ventura che Giordano Slanzi. Rispettivamente  31° e 34°.
La conclusione del coach: "Possiamo dire che oggi è sembrato di vedere un ottimo mix tra prestazione atletica e tecnica nonostante la zona di gara non fosse particolarmente ampia. Il tracciatore ha fatto un ottimo lavoro. Domani giorno di riposo, poi si riprende venerdi con Long e Staffetta sabato".

 

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO