notizie internazionali
11/03/2018
PRE-O: ZANCANARO E CERA CAMPIONI ITALIANI
Squadra Naz.

Il podio assoluto con Tenani, Cera e Madella.

(Bortolami, Zancanaro e Nardo in posa per la premiazione).

LIPICA: Michele Cera, Alessio Tenani e Remo Madella. Questo il podio del Campionato Italiano di Pre-O che si è chiuso oggi in Slovenia nel corso della Lipica Open. Nei paralimpici titolo a Piergiorgio Zancanaro, su Fabio Bortolami, Mauro Nardo.

Cera ha interpretato un prova autorevole che lo ha visto partire bene già da ieri. L'azzurro si è aggiudicato, oltre al tricolore, anche la prestigiosa 2 giorni internazionale con ben 3 azzurri nei primi 6. Se Cera ha condotto una prova di testa, discorso diverso tra i paralimpici visto che Zancanaro è stato autore di una bella rimonta.

Da segnalare tra i giovani l'ottimo 3° posto Francesca De Nardis 3^ nella categoria Junior.

Spettacolare il festeggiamento finale che ha visto tutto il gruppo azzurro portato in trionfo su una carrozza trainata da cavalli.

Le dichiarazioni di Michele Cera: "Una gioia particolare vincere nel tricolore perchè eccellere nell'Orienteering di precisione è una soddisfazione. Dimostrarmi al top con questi avversari mi fa bene ed è uno stimolo a continuare ad impegnarmi. Sono già stato campione italiano del 2012, 2013 (2015 Campione del Mondo) e 2017 (sia Temp-O che Pre-O).

Una breve analisi di gara: "Credo che la differenza l'abbia fatta un punto che i miei avversari ieri hanno sottovalutato. Si trattava di un punto lontano su una depressione che in realtà si è dimostrato essere una Z (risposta falsa). Oggi invece ero alla pari con Madella, però lui era più veloce di me nelle posizioni a tempo".

Gli obiettivi 2018: "Abbiamo una nuova gara a Monza e poi a fine aprile gli Europei di Slovacchia. Ad agosto l'appuntamento clou con i Mondiali in Lettonia. L'Italia punta al risultato nella Staffetta ad Europei e Mondiali dove abbiamo ormai una buona tradizione". 

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO