notizie internazionali
11/11/2018
MOV: UN SUCCESSO DA 900 PARTENTI
Nazionale

VENEZIA: Il norvegese Vetle Ruud Braten e la danese Ursula Kadan sono i vincitori del 37° Meeting Internazionale di Venezia. Gli atleti hanno conquistato entrambe le prove, una Sprint notturna e la Middle odierna, che si sono svolte nella città lagunare. 

L'evento è stato organizzato dal Comitato presieduto da Federico Bruni e ha visto al via 900 atleti per ogni gara. "Siamo molto contenti del risultato finale - spiega Bruni - e tutto è andato per il meglio. L'acqua alta e il maltempo ci hanno risparmiato. Voglio ringraziare in particolare tutti i volontari del nostro gruppo e le associazioni del territorio che ci hanno dato una mano. Stiamo già lavorando per la prossima edizione a cui diamo già da ora appuntamento a tutti gli orientisti".

Sono intervenuti il Commisssario Straordinario, Sergio Anesi e il Presidente FISO Veneto, Mauro Tona.

La prova è stata tracciata da Alessio Tenani, recordman di successi a Venezia. La volontà del tecnico a proposito dei tracciati era  quella di creare un mix di tratte di lunghezza diversa che non avessero mai una scelta di percorso scontata e che obbligassero i concorrenti a far lavorare gambe e testa per trovare il giusto ritmo nell'avanzamento. Un modo per far emergere gli atleti più completi in ogni categoria.

CLASSIFICHE

 

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO