notizie internazionali
17/07/2018
MONDIALI UNIVERSITARI: ITALIA NELLA TOP 20
Squadra Naz.

Kuortane (FINLAND): L'Italia si piazza al 17° posto nella Sprint Relay che si è svolta oggi a Kuortane in Finlandia. Il quartetto Ierene Pozzebon, Samuelete Tait, Samuele Curzio e Martina Palumbo ha dato vita ad una prova all'insegna della regolarità. Parte bene l'Ungheria che cambia in prima posizione con Irene Pozzebon 20^ a 2':47". Tocca poi a Samuele Tait che rimonta una posizione, mentre in testa si sporta la Francia su Ungheria e Svizzera. I rossocrociati passano al comando mentre l'Italia, con Samuele Curzio rimane 18^. 

Il team elvetico mantiene la leadership e Palumbo, come anticipato, chiude 17^.

Il commento tecnico è affidato a Stefano Raus che spiega l'evento: "Si è corso in una giornata calda, la temperatura era attorno ai 32°C, che in Finlandia é rarissima. Tracciato molto facile e scorrevole, con diverse tratte su strade asfaltate e poche scelte di percorso rilevanti. Hanno prevalso i team con gli atleti piú veloci".

La parola passa agli azzurri, inziando da Irene Pozzebon: "Al lancio le altre sono partite velocissime e dopo il punto spettacolo ho anche commesso un piccolo errore". Samuele Tait: "Ho corso bene provando a recuperare, gara davvero facile quindi il divario atletico con gli avversari si nota ancora di piú".
Samuele Curzio: "Ho fatto del mio meglio recuperando anche io una posizione come Samuele prima di me".
Martina Palumbo: "Non ero agitata quindi ho corso una gara abbastanza pulita, superando il Canada e chiudendo in 17^ piazza".

La presentazione della prossima gara aspetta sempe a Stefano Raus: "Domani ci aspetta la Middle con ancora temperature elevate ma su un terreno spettacolare. I ragazzi sanno come affrontare il terreno e le scelte di percorso grazie ad una analisi accurata. Vinceranno i piú esperti su questi terreni. Il livello organizzativo é molto elevato quindi si fará tanta esperienza positiva".

 

RIVIVI LA GARA

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO