notizie internazionali
28/11/2016
Lombardia - Un weekend indimenticabile
Regionale

Sabato mattina, al Monte Stella di Milano, l'Unione Lombarda aveva in calendario la prima delle sue promozionali del circuito Milano-nei-Parchi, edizione 2016-'17. La voce era stata fatta circolare in alcune scuole medie e superiori vicine. E l'affluenza è stata, se possibile, superiore alle attese, tant'è che gli organizzatori han dovuto centellinare la distribuzione delle cartine. Alla fine si sono contati quasi 400 studenti partecipanti, impegnati nei tre percorsi predisposti a difficoltà crescente. Con tali numeri, si può ben dire che il "Mi-Pa" si conferma tra gli eventi sportivi più frequentati in ambito scolastico lombardo e non solo.

Domenica invece gli agonisti erano attesi a Fiorine di Clusone (BG) per la 13^ e ultima prova del Trofeo 'Lombardia': una CO Middle che chiudeva ufficialmente la stagione orientistica lombarda 2016.

Dopo una settimana molto piovosa, una bella e luminosa giornata invernale ha accompagnato gli atleti al via in una speciale gara con partenza in massa. Grande soddisfazione è stata espressa da tutti i partecipanti per l'ottima organizzazione a cura delle società Agorosso e Monza OK. A fine gara ci si è spostati nella palestra della Scuola "Prina" in Clusone, per il ricco programma pomeridiano, che prevedeva oltre alle premiazioni di gara anche la Festa dell'Orienteering lombardo, strutturata su diversi momenti (premiazioni annuali CRL, incontro del neo-D.T. R.Biella con gli Juniores lombardi, incontro-dibattito con i due Candidati alla Presidenza FISO).

Premiazioni-gara: nelle categorie assolute, la vittoria è andata a due noti e forti Atleti nazionali: in campo femminile è la brava Eleonora DONADINI (OriComo) ad imporsi, mentre in campo maschile è un altro Atleta non nuovo a brillanti prestazioni in terra lombarda: Marco SEPPI (CUS-Bologna). In quelle giovanili i successi sono andati a Marco A. DI STEFANO (Besanese) in M12; Simone MAGENES (Besanese) in M13/14; Andrea RIZZI (Oricomo) in M15/16; Angelo OCCHI (Besanese) in M17/18. In campo femminile vincono: Lucilla BARENGHI (Varese Or.) in W12; Irene TOMIELLO (Punto Nord) in W13/14; Caterina DALLERA (Or. Club Appennino) in W15/16; Alessia TEALDO (Punto Nord) in W17/18. Tra i Master i vincitori di Categoria sono stati: Massimiliano CAVARA (CUS Bologna) in M35; Alberto GRILLI (Punto Nord) in M45; Alessandro MANZONI (Besanese) in M55; Corrado MINIOTTI (Cral G.T.T.) in M65. In campo femminile: Anna SEDRAN (Besanese) in W35; Cristina TUROLLA (Besanese) W45; Lucia SACILOTTO (Unione Lombarda) W55.

Premiazioni TROFEO LOMBARDIA Per tali premiazioni è stato chiamato anche Giuseppe CERESA, già presidente CRL accolto da un caloroso applauso dai molti presenti. Quindi il neo-Presidente CRL Marco DELLA VEDOVA, coadiuvato dai validi collaboratori dell'Agorosso, ha dato il via alla lunga serie di premiazioni previste da tale 'storico' trofeo lombardo aperto a tutti i tesserati FISO. Sul palco si sono quindi succeduti i migliori tre delle 9 categorie maschili e delle 8 femminili. Poi è stata la volta dei tanti Campioni regionali di CO 2016, che sono risultati essere 12, 12 e 14 (su 17) rispettivamente per le specialità Middle, Long e Sprint. Il Presidente ha lamentato il fatto che in molte categorie giovanili non si è potuto assegnare il titolo per scarsa partecipazione. I Campioni in Staffetta verranno premiati alla prima gara 2017, assieme alle migliori Società classificate per i settori Junior, Senior, Master e Generale. A tale proposito il Presidente ha annunciato l'aggiornamento della Classifica di Società lombarde, che ad oggi vede sempre saldamente al comando la Società n° 1 in Italia, la Polisportiva BESANESE, con 27742 punti, seguita dalla PUNTO NORD (21030) e dal NIRVANA VERDE (11409).

A seguire i due momenti istituzionali: il primo che ha visto coinvolto il neo Direttore tecnico CRL prof. Roberto Biella impegnato ad illustrare a grandi linee i programmi CRL giovanili 2017. A seguire l'incontro cordiale con i due candidati alla presidenza FISO: l'uscente Mauro Gazzerro e il nuovo Tiziano Zanetello, entrambi veneti. Il Presidente CRL ha condotto l'incontro, presentando gli Ospiti e gestendo i tempi degli interventi. Nella prima parte i due Candidati hanno illustrato a grandi linee le loro idee per il futuro della FISO. Molti i temi affrontati e le ricette proposte a proposito di formazione, mondo scolastico, società sportive, Federazione, comunicazione, fondi, reclutamento, alto livello. Si è aperta poi la sessione di domande e risposte, cui i due hanno puntualmente risposto. Tra l'altro il Presidente in carica MG ha anticipato un paio di notizie destinate a far discutere, e cioè la probabile riorganizzazione del CONI e, sul versante MIUR, l'intenzione di rendere biennali le fasi nazionali dei Campionati Studenteschi (comunque l'edizione 2017 non ci sarà).

L'incontro s'è concluso con i due Candidati che han dato appuntamento a Verona, sabato prossimo 3/12, per 'Assemblea elettiva nazionale.

In Lombardia, però, lo sport con carta e bussola non si ferma, e infatti in Dicembre sono in programma due interessanti e originali iniziative promozionali: la "50 lanterne" a cura della Besanese, gara su distanza extra lunga che si terrà a Briosco (MB) il giorno 11, mentre dopo Natale gli orientisti lombardi torneranno a Bergamo, stavolta nel capoluogo, per una promozionale urbana nella splendida cornice della Città Alta. 

 

Mariano Maistrello

(inserita da Roberto Moretti)

PARTNER UFFICIALI FISO