notizie internazionali
19/09/2013
LOMBARDIA: Civate, successo per Nirvana Adventure Race
Regionale

CIVATE (LC): Si è svolto domenica 15 settembre a Civate (LC), paese famoso per l'affascinante monastero benedettino di S.Pietro arroccato sulle pendici del Cornizzolo, il "1° Nirvana Raid Adventure Race", gara multisportiva in orientamento classificata come "Promozionale Fiso". La prova, organizzata dall'ASD Nirvana Verde di Civate in collaborazione con il Canoa Club Di Bosisio Parini, dopo un inizio asciutto si è svolta sotto una pioggia incessante che ha stremato i concorrenti e costretto gli organizzatori ad una riduzione del percorso PRO. 2 percorsi previsti 60km (D+2500) e 30km(D+1000) in cui gli atleti hanno effettuato prove in MTB, corsa e kayak. Il lotto di partecipanti da Lombardia, Toscana, Liguria, Emilia Romagna, Veneto si è scontrato anche con la coppia Inglese Hayman-Frost. Curiosa anche la presenza di Marcello Parmigiani che in passato è stato detentore del Guinness world record per numero di eskimi (lo show dei record canale 5 ) e di Marta Poretti vincitrice della Boavista Ultramarathon (150km) nel 2011 e 2012. La vittoria nel percorso PRO è andata in 06h49'20" alla coppia Bana Francesco-Crippa Alessandro proprio sul team inglese (07h03'18"). Il commento di Bana:" Sono contento di questo successo sulle montagne di casa e apprezzo piacevolmente questa formula di gara: credo che siano il futuro per acquisire la vera conoscenza di un territorio e preparare all'autosufficienza assoluta". Il miglior tempo sul percorso AMATORI è stato quello dell'unica coppia femminile in gara (Titoli-Valsecchi) che in 4h21' è riuscita a fare meglio di tutte le altre coppie maschili. All'arrivo Emanuela Titoli: "Una bella gara in cui mi sono proprio divertita. Io e Veronica (Valsecchi ndr) eravamo a pochi punti dall'arrivo insieme alla squadra maschile giunta poi seconda, per noi è stata una sorpresa arrivare all'arrivo prima di loro".

Mario Ruggiero, fresco vincitore del titolo italiano in staffetta M35 (Colombo, Gottardi, Ruggiero) spiega :"Gli atleti hanno affrontato un percorso veramente impegnativo, reso ancora più difficile dalle condizioni meteo. I partecipanti hanno riconosciuto la bontà del nostro lavoro e i sorrisi all'arrivo come previsto non si sono sprecati. L'ASD Nirvana Verde cerca da sempre di fare promozione anche al di là dei canali "ufficiali" e noto che stiamo ottenendo ottimi risultati. L'impegno organizzativo è notevole rispetto ad una gara tradizionale per fortuna abbiamo in società persone molto valide. Il Nirvana Raid Trail (solo corsa) dopo 3 edizioni ha ottenuto il successo meritato e il numero di partecipanti (200 nel 2013) ripaga tutta la società degli sforzi organizzativi. Questa prima edizione "Adventure Race" invece è stata fatta all'insegna della sobrietà soprattutto per testare la macchina organizzativa in vista degli importanti eventi previsti nel 2014 di cui però non svelo ancora nulla".

inserita da P.I.

PARTNER UFFICIALI FISO