notizie internazionali
18/05/2017
LATINUM CERTAMEN: PAROLA AL PRESIDENTE DONATELLO
Nazionale

ASIAGO (VI): Renzo Donatello, da 14 anni è al vertice del sodalizio dell’Erebus Vicenza, che in questi giorni è impegnato nell’organizzazione del Latinum Certamen e della 3^ e 4^ prova nazionale di Coppa Italia di Orienteering.

Il numero uno è anche oggi sul campo gara, impegnato nel tracciamento degli arrivi. “Mancano alcuni dettagli – racconta Donatello, confermato per altri 4 anni nel ruolo – ma siamo pronti. Se saremo stati bravi lo diremo alla fine.  Certo, 3 tappe sono un grande impegno, in particolare quella di Marostica dove dovremo posare le transenne in Piazza degli Scacchi. Ora aspettiamo con fiducia gli appuntamenti agonistici. Abbiamo preparato circa 220 premi e stiamo finendo le buste. Ci sono 4 persone che si stanno occupando di questi aspetti”.

Ora che siamo in dirittura d’arrivo dobbiamo mandare un ringraziamento a chi ci ha supportato in maniera fattiva come il Pastificio Luison, il Consorzio Agrario di Asiago, la Cantina San Bartolomeo di Breganze e le aziende Bertagni, Pinton e tutti i soci. Senza di loro non faremmo nulla. Anche i tracciatori hanno svolto un buon lavoro. Un plauso va a chi ha effettuato i rilievi di Monte Corno. Un grande lavoro”.

Renzo Donatello non ha un passato da atleta nell’Orienteering ma ha sviluppato una grande passione: “ Effettivamente l’Orienteering mi piace. Sono diventato orientista grazie ai miei figli che hanno partecipato alle prove di Monte Livata, molti anni fa. Abbiamo lanciato molti giovani che poi a distanza di tempo sono tornati a praticare l'attività e questa è una grande soddisfazione per noi”.

Il Presidente lancia un occhio al meteo per il prossimo week end che aspetta il trittico: “Purtroppo sono previsti dei rovesci temporaleschi già da venerdì e meteo variabile per sabato. Negli ultimi anni ad Asiago non siamo stati molto fortunati, speriamo di invertire la tendenza questa volta”.

 

Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO