06/02/2017
JANOS MANARIN: CI ASPETTA MOLTO LAVORO CONDIVISO
Nazionale

MIANE (TV): Janos Manarin, trevigiano classe 1965, è da sempre un apprezzato tecnico e da più di 4 anni ricopre incarichi importanti in seno alla FISO dove oggi ha il ruolo di vicepresidente. Da poco è entrato anche a far parte della Foot-O Commision della IOF.  Di seguito, per lui, le domande che abbiamo rivolto anche agli altri consiglieri federali nei mesi scorsi.

  • E' stato rieletto a Consigliere FISO, la soddisfazione personale è molta?

Certo è una grossa soddisfazione, essendo io un tecnico in questo mondo, dell’Orienteering, fatto di tecnici. Ero piuttosto confidente nella rielezione, il numero di voti e gli aprrezzamenti che molta gente mi ha manifestato sono sicuramente motivo di orgoglio.

  • Durante i primi 2 anni del suo mandato è stato coinvolto in maniera importante dai WOC2014, un successo pieno anche per l'Italia quel Mondiale?

E’ stata una manifestazione che ha comportato uno sforzo fisico e mentale superiore alle mie aspettative. I risultati hanno ampiamente ripagato lo sforzo. I WOC mi sono serviti molto per fare esperienza soprattutto per le manifestazioni di livello internazionale. Usufruirò certamente di ciò che ho imparato nell’organizzazione delle prossime manifestazioni e nella mia nuova avventura in Foot O Commission.

  • Quali sono i risultati che ritiene più importanti nel suo settore di competenza?

Credo che qualcosa di buono lo abbiamo fatto. Purtroppo i primi due anni sono volati con le organizzazioni, poi ci siamo messi a lavorare sui regolamenti cercando di semplificarli e di renderli il più funzionali possibile. Sfortunatamente qualche defezione e la restrizione del budget ci hanno costretto a riversare su pochi un lavoro che avrebbe richiesto molte più risorse.

  • Si era parlato di semplificazione e di trasversalità nella sua presentazione di 4 anni fa. Crede sia un obiettivo raggiunto? Eventualmente dove si può ancora migliorare?

Credo ci sia ancora molto da lavorare e spero che nei prossimi 4 anni potremo dividere i compiti fra più persone all’interno del Consiglio e se possibile anche al di fuori del Consiglio. Personalmente sarò occupato in altre organizzazioni (ISF o 5 giorni d’Italia) e anche con gli impegni internazionali, ma lavorando assieme alla Commissione Tecnica spero di dare il mio contributo al miglioramento e all’efficienza della nostra Federazione.

 

JANOS MANARIN 4 ANNI FA (leggi l'intervista da qui):

Pietro Illarietti

Informazioni sui Cookie

Cookie per Pubblicità

Questi Cookie sono necessari ai servizi di Pubblicità, descritti nella rispettiva sezione, per funzionare.
Google AdSense Cookie

Cookie per Statistica

Questi Cookie sono necessari ai servizi di Statistica, descritti nella rispettiva sezione, per funzionare.
Google Analytics Cookie.

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.

Leggi l'informativa completa.