notizie internazionali
09/06/2017
CORONA: PUNTO TUTTO SULLA MIDDLE
Nazionale
BAZZANO (BO): Emiliano Corona è un regolarista, uno che va forte da marzo a novembre, sempre pronto ad entrare nella zona podio. Raramente vince, ma  costanza, professionalità e dedizione lo mettono sempre fra i nomi da tenere in considerazione. In quest'occasione però lascia da parte la sua pacatezza per giocare d'azzardo, come al casinò punta tutto su un solo colpo.
 
Tocca direttamente a lui spiegare cosa si aspetta dalle prove di Vigolo Vattaro.
"Per quel che riguarda il weekend end tricolore, ho deciso che non correrò la gara Sprint. Mi concentrerò solo sulla Middle. Nelle ultime gare in bosco (Relay of the Dolomites e Coppa Italia ad Asiago) le sensazioni sono state molto buone con risultati soddisfacenti. Ora sono in fase calante ma conto di disputare una buona gara. Il  podio è quasi impossibile, potrei essere da top 5".
 
Incerta invece la sua partecipazione ai Campionati Italiani Long di settembre Long e Relay che si svolgono nella sua Valle di Primiero.

"Non so se riuscirò ad essere al via ai Campionati Italiani di settembre". Corona svela un piacevolissimo dettaglio:  "Sarà il nostro piccolo a decidere, infatti mia moglie Sara è in attesa del nostro secondogenito. Tutto dipenderà da quando sceglierà di venire al mondo..".
 
Un pronostico per la Middle:
"Visto il tipo di terreno vedo come favoriti Riccardo Scalet e Roberto Dallavalle con l'incognita Sebastian Inderst".
 
Per Corona che ormai ha una grande esperienza alle spalle, potrebbe esserci un futuro da tecnico?
Mi piacerebbe collaborare con la nazionale Junior. Non so se al momento sono pronto per ricoprire il ruolo di primo allenatore ma sicuramente potrei fare il secondo. Con il tempo mi piacerebbe comunque essere un tecnico della Nazionale. Vorrei trasmettere ai ragazzi passione ed entusiasmo uniti all'esperienza maturata in questi anni. Potrei fare bene. Per ora continuo a correre e gareggiare per divertimento, allenandomi in base a tempo libero e voglia. Ad oggi le priorità sono famiglia e lavoro: l'Orienteering rimane sempre la mia più grande passione ma è scesa al terzo gradino del podio.
 
Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO