notizie internazionali
21/09/2016
5 GIORNI DEL CARSO: 17 REGIONI AL VIA. 20 LE NAZIONI
Nazionale

Grande attesa per la kermesse che porterà in Friuli Venezia Giulia atleti da oltre 20 nazioni. La carica dei mille sul Carso, l'orienteering coniuga sport e scoperta del territorio. La manifestazione toccherà Gradisca, Duino, Sgonico, Monte Grisa e Gropada

TRIESTE: Tutto pronto per la "5 giorni del Carso", una delle principali manifestazioni del calendario internazionale dell'Orienteering per il 2016. La kermesse si svolgerà da oggi, mercoledì 21, a domenica 25 in località suggestive e toccherà Gradisca d'Isonzo, Duino, Sgonico, Monte Grisa e Gropada.

Significativo il novero degli atleti che si daranno battaglia: si tratta di oltre mille orientisti provenienti da una ventina di nazioni, alcune anche extra europee.

Anima della manifestazione sarà la disputa della 26° edizione dell’ALPE-ADRIA CUP nell’ambito della quale le formazioni partecipanti rappresentano 17 Regioni, di cui 5 Ungheria, 4 Austria e Italia, 1 Svizzera, Germania, Croazia e Slovenia.

Le gare sono organizzate dal Comitato regionale Fvg della FISO, presieduto da Mauro Nardi: "Lo sforzo è stato notevole - ha spiegato - ma adesso, grazie alla splendida collaborazione di decine di volontari e delle società della nostra regione, possiamo considerarci in grado di dare risposte di eccellenza tanto in termini di qualità tecniche dei percorsi, quanto di ospitalità alle varie delegazioni nazionali e straniere. I tracciati sono tutti molto impegnativi, come si conviene ad una manifestazione che assegna Titoli italiani e punti validi per le graduatorie mondiali (WRE). Fondamentale anche l'aiuto delle istituzioni, Regione in testa, che ha creduto nel progetto con cui si intende coniugare lo sport ai massimi livelli con l'incoming turistico, che ci permette di riempire, per quattro notti, le attività ricettive dell'intera zona del Carso e della città di Trieste".

 

La presentazione della manifestazione è avvenuta ieri martedì 20 settembre, presso la sala del Re e Regina in piazza Unità, a Trieste, sede della Giunta regionale, alla presenza dell'assessore allo Sport Gianni Torrenti e del vicepresidente FISO, Janos Manarin: "ho potuto constatare come Delegato Tecnico, l’ottima efficienza dimostrata dalla macchina organizzativa del Comitato FISO FVG, che già più volte in precedenza ha portato a compimento con successo iniziative analoghe", il commento di Manarin.

Sono intervenuti anche:

 

- Il Sindaco di Gradisca, Linda Tomasinsig accompagnata dal Vicesindaco, Enzo Boscarol, e dall’Assessore allo Sport, David ńĆernic.

 

-  L’Assessore allo Sport di Duino-Aurisina, Andrej Zunia

-  L’Assessore con delega di Sgonico, David Populin

Il programma:

 

Le gare di mercoledì (Duino-Villaggio del Pescatore) e giovedì (Monte Grisa) sono gare di contorno per permettere agli atleti di conoscere le caratteristiche del territorio e del terreno. Partenza alle h.10.

La gara di sabato pomeriggio (partenza h. 18) a Gradisca d’Isonzo, essendo in Centro Storico, sarà completamente visibile e maggiormente spettacolare. Si concluderà con una festa di tutte le rappresentative e un Pasta Party.

Le gare di Venerdì (Middle-Gropada), Sabato (Long-Sgonico) e Domenica (Staffetta-Sgonico) con partenza h.10 sono le più importanti. In particolare le gare di Sgonico saranno valide anche per il Campionato Italiano.

 

inserito da P.I.

PARTNER UFFICIALI FISO