NOTIZIA NAZIONALE

SCI-O: IN COPPA ITALIA ANCORA CANELLA E CORRADINI

IN FASE DI REDAZIONE

(A sinistra, Giancarlo Dell'Eva e il sindaco  di Vermiglio, Anna Panizza, premiano i vincitori).

VERMIGLIO VELON (TN): Ancora Gabriele Canella (35':18" Monte Giner) e Stefania Corradini (39':32" Castello di Fiemme) nella Coppa Italia Middle di Vermiglio Velon che si è svolta oggi sulle nevi della Val di Sole.

Si è trattato di 2 vittorie nette con i piazzati che sono giunti a oltre 3' nella categoria maschile. Davide Comai (Lavazè) ha infatti concluso a 3':12", Francesco Corradini (Castello di Fiemme) a 3':20" e Samuele Tait (Gronlait) a 3':28".

Successo mai in discussione al femminile con Stefania Corradini che ha chiuso con oltre 10' di vantaggio su Stefania Monsorno (Lavazè 49:40") e Alice Ventura (Lavazè 51':50").

 

Gabriele Canella ha vinto sospinto dalla sua maggior esperienza e dalla serenità dell'aver conquistato ieri il campionato italiano Sprint. Oggi ha sciato senza la pressione della selezione in azzurro essendosi chiamato fuori dalla Squadra Nazionale di Sci-O (almeno per questa stagione).

"Una bella sorpresa anche quella odierna - racconta il vincitore - perchè anche io ho commesso alcuni errori in gara. Mi sono espresso sui livelli delle gare scorse, come ad esempio quella di Passo Coe, dove però rimediai un ritardo di 1':30" dai battuti di oggi". La sua prova. "Sentivo di avere una sciata fluida, soprattutto nei tratti battuti da motoslitta e lì credo valesse molto l'esperienza". Con 2 vittorie in 2 giorni Canella esprime un rammarico. "Peccato solo che la stagione italiana dello Sci-O sia praticamente finita, sarebbe stato bello confrontarsi ancora".

Tra le donne invece Stefania Corradini ha subito messo le cose in chiaro andando a raggiungere le concorrenti partite prima di lei già ai primissimi punti.  "Una buona prova - commenta il coach Nicolò Corradini - se consideriamo che ha accusato dai maschi un distacco limitato. Il tracciatore Marco Bezzi aveva infatti disegnato lo stesso tracciato per Men Elite e Women Elite".

Il coach conclude affermando: "E' stata una bella gara, apprezzata dai partecipanti che sono stati messi a dura prova dal tracciatore che si è dimostrato bravo nel creare alternative di scelta importanti e nel confondere le idee ai partecipanti. L'esperienza raggiunta dal gruppo sportivo Monte Giner è di altissimo livello".

Alla giornata è intervenuto anche il sindaco di Vermiglio, Anna Panizza, che si è congratulata per la buona riuscita dell'evento. Va sottolineato, che gli oltre 100 partecipanti, hanno avuto una difficoltà extra causata dalla nevicata notturna che ha parzialmente coperto la rete delle piste.

La stagione internazionale ora prosegue con i Campionati Mondiali Universitari. Domattina alle 6:05 Stefania Corradini e coach Nicolò Corradini partiranno dall'aeroporto di Verona alla volta dell'Estonia.

A seguire una nuova trasferta questa volta in USA.

 

CLASSIFICA MEN ELITE:

1 ME * 00:35:18 CANELLA Gabriele G.S. MONTE GINER A.S.D.
2 ME * 00:38:30 COMAI Davide U.S. LAVAZE' A.S.D. 
3 ME * 00:38:38 CORRADINI Francesco G.S. CASTELLO DI FIEMME
4 ME * 00:39:02 TAIT Samuele GRONLAIT ORIENTEERING 
5 ME * 00:42:55 CANELLA Samuele G.S. MONTE GINER A.S.D. 

 

CLASSIFICA WOMEN ELITE: 

1 WE * 00:39:32 CORRADINI Stefania G.S. CASTELLO DI FIEMME 
2 WE * 00:49:40 MONSORNO Stefania U.S. LAVAZE' A.S.D. 
3 WE * 00:51:50 VENTURA Alice U.S. LAVAZE' A.S.D. 
4 WE * 00:57:24 ZENI Alice G.S. CASTELLO DI FIEMME 
5 WE * 01:00:16 CURZIO Lucia POLISPORTIVA 'G. MASI' 

 

A cura di Pietro Illarietti