NOTIZIA NAZIONALE

NICOLA GALVAN: A MAGGIO MI RIVEDRETE AD UN EVENTO FISO

(Un sorridente Nicola Galvan).

LONIGO (VI): "Sono molto motivato, ho voglia di fare, di lavorare e tornare presto ad una gara di Orienteering". Sono queste le prima parole che un determinato Nicola Galvan ci ha concesso proprio oggi una breve intervista telefonica direttamente dall'Ospedale di Lonigo dove è stato trasferito venerdì. Per chi non lo sapesse lo scorso 25 ottobre Galvan è stato ricoverato d'urgenza presso l'Ospedale di Vicenza per meningite. "E' successo tutto molto in fretta e devo dire di essere stato fortunato. Il nosocomio cittadino è uno dei più attrezzati del territorio ed hanno saputo fornirmi tutte le cure del caso anche se ho passato 15 giorni in coma farmacologico. Nella fase acuta non mi rendevo conto esattamente della gravità della situazione. Ero talmente a terra che accettavo qualunque trattamento. Comunque non ho mai smesso di lottare e solo al mio risveglio, mi hanno spiegato quello che avevo passato.". 

Per Nicola ora una fase di riabilitazione perchè la malattia ha costretto i medici all'amputazione dei piedi. "Come sapete da venerdì sono stato trasferito all'Ospedale di Lonigo, specializzato in questo tipo di recuperi. Eseguiremo una prima fase di fisioterapia perchè ho completamente perso il tono muscolare e in seguito ci focalizzeremo sugli esercizi per la flessibilità articolare. Una volta che le ferite si saranno rimarginate inizieremo a ragionare sulle protesi".

Facile pensare, dopo un racconto come questo, al recupero prodigiorso di Alex Zanardi. "Anche io poi verrò seguito dal centro Vigorso di Budrio, nel bolognese, dove sono specializzati nelle protesi. Dovrei recuperare il 95% della mobilità perchè di fatto mi mancano solo i piedi".

Galvan dimostra di aver ritrovato la voglia di ridere. "Credo che ora potrò dedicarmi anche al Trail-O che fino ad ora non avevo mai preso in considerazione".

Durante i momenti difficili invece non ha mai smesso di pensare al proprio sport. "Esatto, pensavo all'Associazione 7 Comuni di Asiago e a come portare avanti il lavoro sul territorio. Fortunatamente ho un gruppo fantastico che ha continuato a sviluppare i progetti in essere anche senza di me. Comunque lo ripeto, conto di tornare presto".  

Durante tutto questo periodo la sorella Barbara ha tenuto aggiornate le persone attraverso un gruppo facebook chiamato Forza Nicola a cui si può accedere previa registrazione.

 

In bocca al lupo Nicola, tutti gli orientisti tifano per te!

a cura di Pietro Illarietti